Cosa si rischia nei rapporti sessuali non protetti?

Cosa si rischia nei rapporti sessuali non protetti?

Parlare dei rischi derivanti dai rapporti sessuali non protetti pare davvero superfluo oggi, ma purtroppo non è così. Soprattutto i ragazzi che sembrano così spigliati su certi argomenti, in realtà conoscono molto poco sulla gravità di alcune scelte sbagliate. La preoccupazione principale, soprattutto fra i più giovani, si focalizza su una gravidanza imprevista. Ma sappiamo bene che i rischi sulla salute potrebbero essere molti.

Ragazzi precoci e impreparati

L’età in cui i ragazzi hanno il primo rapporto si è abbassata sempre di più, fino all’inizio dell’adolescenza. Per questo diventa necessario metterli in grado di affrontare con la giusta consapevolezza l’avvicinamento ai rapporti sessuali.

L’impreparazione di fronte a certi argomenti riguarda purtroppo anche gli adulti, che non sempre si mettono al sicuro. Conoscere i possibili rischi e le malattie trasmissibili è fondamentale per tutti per una vita intima serena e sana.

Dalle statistiche risulta che i ragazzi si avvicinano al sesso per la prima volta attorno ai 14 anni, ma sono molto pochi quelli che usano i contraccettivi. In un mondo che si muove sempre più velocemente, dove Internet sembra risolvere tutti i dubbi, i ragazzi non sono ben preparati.

Malattie sessualmente trasmissibili

Non conoscono le malattie sessualmente trasmissibili, conseguenza di rapporti non protetti. Tra le più diffuse ci sono:

  • la candida vaginale, causata da un fungo presente nel corpo, che può anche diventare patogeno;
  • la clamidia, è un’infezione provocata da un batterio trasmesso da una persona infetta;
  • herpes genitale, una malattia infettiva che può essere passata al neonato con il parto;
  • il papilloma virus, un’infezione grave, che può portare al carcinoma della cervice uterina;
  • la sifilide, una malattia che può condurre a conseguenze davvero gravi;
  • l’AIDS, la malattia sessualmente trasmissibile in assoluto più temuta. Dagli anni Ottanta è stata oggetto di molte campagne di sensibilizzazione per informare sui rischi effettivi della malattia. Viene causata dal virus HIV che attacca il sistema immunitario, rendendo l’organismo più debole di fronte a malattie e infezioni.

I momenti più a rischio

Questo tipo di patologia viene definita venerea. Tali infezioni non sono rischiose soltanto durante un rapporto non protetto, ma in molte altre occasioni. Come nel caso in cui si venga a contatto con un liquido organico infetto, come la saliva. Attraverso il sangue, quindi con ferite, trasfusioni, tatuaggi, piercing, siringhe, ma anche tramite i trapianti.

Purtroppo anche il legame della madre con il proprio bimbo rappresenta un pericolo in questi casi. La malattia può essere trasmessa al feto durante la gravidanza, e poi al neonato nel parto o durante l’allattamento.

Dati preoccupanti

I dati diffusi dall’OMS non sono affatto incoraggianti. Le malattie sessualmente trasmissibili sono in aumento nel mondo, Italia compresa. Nel nostro Paese negli ultimi anni il web ha acquistato un ruolo centrale anche per la comprensione dei dati di ricerca. Gli utenti ricercano molto meno parole come profilattico o contraccezione, segno del diminuito interesse per questi temi. E dato che sono proprio i ragazzi a utilizzare il web per togliersi qualunque dubbio, forse questo è un segnale preoccupante. Di pari passo aumenta il successo delle app di speed dating. Un altro punto a favore del mondo virtuale, che invade anche la sfera più intima e personale.

L’uso del profilattico per il Sesso Sicuro

Diventa indispensabile quindi informarsi su tutti i possibili pericoli in cui si incorre senza l’uso di contraccettivi. Ognuno di questi dispositivi medici si adatta alle più diverse esigenze fisiche e di salute, ma per i ragazzi forse il più semplice è il profilattico. Un dispositivo che protegge sia dalle malattie sessualmente trasmissibili che da gravidanze non desiderate. Facili da reperire ovunque, soprattutto in farmacia. Ormai anche online si possono acquistare.

Esistono siti specializzati come https://pleasureroom.it che offrono una grande varietà di prodotti, per godersi l’intimità senza nessuna preoccupazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *