Come imparare l’inglese da autodidatta

Come imparare l’inglese da autodidatta

Parlare inglese oggi è diventato indispensabile nel mondo del lavoro così come nella vita quotidiana. Basti pensare a quanti anglicismi, durante la pandemia, sono stati introdotti e si sono radicati nel nostro vocabolario quotidiano. Termini come lockdown, droplet, recovery found, smart working, cashback e altri ancora, si sono diffusi e sono andati ad affiancare quelli già di uso comune (laser, password, mouse, jogging, curvy etc).

La diffusione di questi vocaboli è inevitabile in un mondo sempre più globalizzato dove 370 milioni di persone parlano l’inglese come prima lingua e una persona su 5 dell’intera popolazione mondiale è in grado di parlarlo o comprenderlo.

Conoscere l’inglese aumenta le opportunità lavorative e di studio, permette di navigare più facilmente sul web , consente di viaggiare all’estero con più facilità. Fosse solo per poter cantare la canzone che tanto ci piace o per vedere un film in lingua originale ormai è appurato: dobbiamo studiare l’inglese!

Tutti possono imparare l’inglese

Quante volte abbiamo pensato che imparare l’inglese fosse impossibile. Spesso ci ripetiamo che non abbiamo una naturale predisposizione, ci diciamo di “non essere portati per portati per le lingue straniere”. Eppure, desiderare di parlare l’inglese non è come sognare di diventare un bravo cantante lirico, non occorre una bella voce, basta studiare con un metodo appropriato alla propria personalità.

I corsi di inglese o imparare divertendosi?

La seconda opzione sicuramente! I corsi d’inglese tradizionali sono spesso noiosi e anche un pò antiquati. Abbiamo passato anni ad imparare frasi assurde come “the cat is on the table” senza comprenderne l’utilità… Oggi per fortuna l’offerta è molto più varia e internet è lo strumento migliore per imparare l’inglese. Sul web si trovano corsi con i metodi più disparati, basterà trovare quello più adatto alle tue esigenze. Seguire un corso è indispensabile per conoscere la grammatica e le regole base della lingua, ma se il tuo obiettivo è solo quello di poter sostenere una conversazione informale potrai approfittare delle numerose chat internazionali di interscambi linguistici, dove è possibile chiacchierare con persone di tutto il mondo, naturalmente in inglese.

Un altro metodo divertente è quello di scaricare applicazioni con giochi da tavolo del genere de Il Paroliere o Scrubble e giocare naturalmente in lingua inglese, per scoprire e imparare vocaboli nuovi. Un metodo tradizionale rivisitato in versione You Tube, è quello di leggere e cantare le canzoni inglesi seguendo i testi.

A proposito di applicazioni, ce ne sono diverse ed alcune accreditatissime che potrai scaricare direttamente sul cellulare. Insomma, non ci sono più scuse per non parlare inglese!