Quando è necessario cambiare materasso?

Quando è necessario cambiare materasso?

Il materasso è un oggetto che ognuno di noi utilizza quotidianamente per riposare ed è uno degli elementi più sottovalutati all’interno di una casa. Tuttavia nessuno può fare a meno di riposarsi dopo una giornata particolarmente impegnativa e possedere un materasso di qualità è il primo passo per affrontare in modo adeguato le nostre giornate. Sul materasso trascorriamo un terzo della nostra vita ed è quest’oggetto che influenza principalmente la qualità del nostro riposo. Solo un comodo materasso offre la possibilità di riposare adeguatamente e di alzarsi carichi di energie.

Spesso dormendo in un letto di albergo, a casa di un parente o di un amico ci accorgiamo che il materasso sul quale abbiamo dormito risulta molto più comodo di quello che possediamo. Molto probabilmente è arrivato il momento di cambiarlo. Ma quando è realmente necessario cambiare il materasso? Ognuno di noi si pone spesso questa domanda. A volte decidiamo di non sostituire il nostro materasso per una motivazione economica (il costo da sopportare per l’acquisto di materasso di qualità è solitamente elevato). A volte invece siamo convinti che il nostro materasso sia ancora in ottime condizioni, nonostante gli anni passati.

L’importanza di possedere un materasso di qualità

La longevità di un materasso non dipende soltanto da chi lo utilizza ma anche e soprattutto dal modo in cui quest’oggetto viene utilizzato. L’aspetto esteriore è sicuramente un criterio importante per poter valutare le condizioni di un materasso. Tuttavia risulta fondamentale domandarsi cosa si nasconda all’interno di un materasso che viene quotidianamente utilizzato da almeno 7 anni. Il materasso è infatti un oggetto che viene comunque utilizzato per almeno 7/8 ore al giorno ed è dunque soggetto a deterioramento.

I materassi di vecchia generazione, ad esempio, non possiedono il cosiddetto rivestimento sfoderabile. Per questo motivi sono soggetti ad un deterioramento più rapido per via della loro maggiore fragilità. I materassi dotati di fodere asportabili e facilmente lavabili in lavatrice, invece, possono mantenere le loro qualità inalterate per un periodo di tempo notevole. I materassi moderni possiedono infatti un importante vantaggio: sono realizzati con materiali che respingono le impurità. Questi materassi evitano così la formazione e la proliferazione di batteri e microbi all’interno delle imbottiture. Il fatto di essere traspiranti e completamente sfoderabili rende questi materassi un valido supporto per tutti coloro che soffrono d’asma, di irritazioni agli occhi o di riniti allergiche.

Su questo sito è possibile trovare alcune recensioni sui migliori materassi presenti sul mercato.

Quando è necessario cambiare materasso?

Il materasso dev’essere sostituito almeno ogni 7/10 anni e non solo per motivi strutturali ma anche per motivi igienici. I materassi realizzati in lana, lattice o cotone devono essere sostituiti più spesso dal momento che, con il passare degli anni, possono risultare allergenici nei soggetti predisposti. Con il passare del tempo il materasso diventa sempre meno igienico. Il nostro corpo espelle ogni notte sudore ed altre sostanze che tendono a depositarsi e ad essere assorbite dal materasso. Anche la polvere stessa della casa viene immagazzinata nel materasso e le sue particelle organiche diventano un ottimo alimento per gli acari.

Il materasso dev’essere sostituito anche nel caso in cui ci accorgiamo di non riuscire a riposare più in maniera confortevole. Un vecchio materasso tende infatti a modificare la sua struttura nel corso del tempo a causa del nostro peso. Anche delle reti o delle doghe non adatte possono danneggiare il materasso in modo irreversibile. In questo caso il materasso non sarà più in grado di sostenere il peso del nostro corpo e causerà indolenzimenti e dolori di schiena al risveglio.

Un ottimo riposo è necessario e fondamentale per la salute ed il benessere di ogni persona. Nel momento in cui ci accorgiamo di non riuscire più a dormire bene potrebbe risultare cruciale la sostituzione del materasso. Anche se non sono passati molti anni dal nostro ultimo acquisto dovremmo cercare di migliorare il nostro riposo acquistando un altro materasso. Il buon riposo, infatti, dev’essere sempre garantito perché ci permette di affrontare al meglio le nostre giornate.