Come pulire i vetri delle finestre

Come pulire i vetri delle finestre

I tuoi vetri sporchi sono lì che ti aspettano… Vorresti poterli ignorare per sempre, ma prima o poi l’ingrato compito ti toccherà!

Diciamocela tutta: pulire i vetri delle finestre è sicuramente uno dei lavori domestici più noiosi (e faticosi!). Insomma… Sporco, aloni che proprio non vogliono andare via… tanto olio di gomito per un risultato che a volte non è soddisfacente come avresti voluto.

Ma niente paura! Oggi sono qui apposta per darti qualche piccolo consiglio. Vediamo insieme come pulire i vetri delle finestre in modo efficace.

Pulire i vetri con aceto e bicarbonato

L’aceto e il bicarbonato, miscelati con un po’ di acqua calda, sono una squadra imbattibile quando si tratta di pulire!

Infatti, grazie alle proprietà sgrassanti dell’aceto e di quelle detergenti del bicarbonato, i risultati sulle superfici sono garantiti e ben visibili.

Tutto quello che dovrai fare è miscelare, all’interno di una bacinella, dell’acqua calda con circa quattro cucchiaini di aceto e quattro di bicarbonato. Dopodiché, con un semplice spruzzino potrai nebulizzare il composto ottenuto sulle tue finestre per ottenere dei vetri perfetti!

 

Pulire i vetri con l’alcool

L’alcool è sicuramente uno dei rimedi più classici utilizzati nella pulizia dei vetri, nonché uno dei più efficaci. Tuttavia, secondo alcune voci l’alcol potrebbe contribuire a rendere fragili le guarnizioni delle finestre. Per questo motivo, sarebbe opportuno utilizzarlo con estrema cautela.

In questo caso, puoi utilizzare semplicemente l’alcool su un panno, oppure diluirlo insieme ad un po’ di acqua calda.

Nel caso in cui tu decida di miscelarlo insieme all’acqua, il procedimento è sempre lo stesso: mescola il tutto ed inserisci in uno spruzzino da utilizzare agevolmente sui vetri.

Pulire i vetri con una patata cruda

Sì, hai capito bene… Una patata cruda!

Si tratta di un vero e proprio segreto della nonna per pulire i vetri in modo eccellente rendendoli più brillanti che mai.

E’ vero, può sembrare una follia ma… Provare per credere!

Tutto ciò che devi fare è tagliare una patata a metà e strofinarla sul vetro. Dopo aver terminato l’operazione, risciacqua bene con acqua calda e goditi i tuoi vetri splendenti!

Pulire i vetri con un drone lavavetri

Ebbene sì, esiste un dispositivo pensato appositamente per la pulizia delle finestre! Stiamo parlando, dunque, del primo drone domestico!

Per l’esattezza, questo drone ha la funzione di pulire i vetri esterni ed interni delle finestre. L’utilizzo di questo accessorio può rivelarsi un validissimo alleato che ti consentirà di pulire interamente e esternamente le finestre ed ottenere dei risultati ottimali senza sforzo! Fantastico, non è vero?

Se vuoi saperne di più a riguardo, ti consiglio di dare un’occhiata su it.flying4home.com, dove potrai trovare tutte le informazioni disponibili sull’argomento.

Qualche piccolo consiglio

Quando si tratta di pulire i vetri, non dovresti fermarti a pensare soltanto su quali prodotti utilizzare. Certamente, come abbiamo visto, alcuni risultano più efficaci rispetto ad altri… tuttavia, a prescindere dal prodotto che sceglierai di usare, vorrei darti tre semplici consigli su alcuni accorgimenti che ti consentiranno di riuscire meglio nella tua titanica impresa!

  1. Durante la pulizia, abbi cura di compiere dei movimenti circolari con il panno. Questo ti consentirà di ottenere dei risultati migliori!
  2. Utilizza un panno in microfibra oppure… un foglio di giornale! Sì, hai capito bene! Forse non tutti sanno che la carta di giornale si presta perfettamente per la pulizia dei vetri. Provare per credere!

Cerca di effettuare la pulizia nelle giornate troppo calde o nei momenti in cui i raggi solari non colpiscono direttamente i vetri. Considera infatti che troppo calore fa sì che acqua e prodotti si asciughino troppo in fretta, senza lasciar loro il tempo di pulire adeguatamente.