Come creare delle mensole riciclando vecchio materiale

Come creare delle mensole riciclando vecchio materiale

Le mensole sono degli ottimi accessori per arredare la propria casa con stile, ottenendo anche il giusto spazio per riporre gli oggetti.
Per rendere gli ambienti di gran design è possibile creare delle mensole totalmente personalizzate utilizzando vecchio materiale di scarto.

Idee per la creazione di mensole con materiali di scarto

Esistono molte varianti di mensole che si possono costruire riciclando vecchi materiali. Alcuni esempi possono essere: delle tavole di legno, l’interno di una chitarra, una vecchia porta in legno, una persiana sempre in segno, delle cornici, lo sportello di un mobile.
Qualsiasi sia la scelta parliamo sempre di oggetti realizzati in legno, dunque bisogna trattarli bene prima di fissarli alla parete e utilizzarli. Sarà anche un buon metodo per dare sfogo alla creatività, creando qualcosa con le proprie mani.
La dimensione della mensola che si andrà a costruire dipenderà ovviamente dalla grandezza dei materiali di scarto, nel caso di spazio più piccolo si può far tagliare così da adattarla alle proprie necessità.

Cosa occorre per creare le mensole con materiali di recupero

Per dare vita ad una nuova mensola occorre fornirsi di tutto l’occorrente necessario per fare un buon lavoro, ovvero:

  • la base scelta in legno;
  • impregnante (colore a scelta);
  • pennelli, matita, un metro, e la carta vetrata;
  • livella;
  • trapano;
  • vernice lucida;
  • eventuale reggi mensola (in base al materiale scelto).

Come procedere per la creazione di mensole con materiali di scarto

Il primo passaggio da compiere qualsiasi sia il materiale scelto sarà quello di carteggiare il legno, finché non sia diventato ben liscio. Questo passaggio si può fare tranquillamente con la carta vetrata, se si dispone di una piallatrice elettrica si può utilizzare questa.
In seguito bisognerà stendere bene l’impregnante sul legno, del colore a scelta in base al gusto personale, in commercio esistono innumerevoli tipologie di impregnante per il legno.
Dopodiché lasciare asciugare e successivamente procedere con il passare la vernice lucida in modo uniforme, si consiglia quella ad acqua in quanto non è tossica.
In base al materiali scelto questo andrà fissato al muro con un reggi-mensola che può essere a vista o a scomparsa. In ogni caso è bene utilizzare la livella per posizionare correttamente la mensola, segnare con una matita il punto esatto in cui poi si andranno a fare i fori, ed effettuarli col trapano.
Quando la mensola sarà ben fissata è giunto il momento di procedere con la posa degli oggetti, il risultato sarà grandioso!